Accettare Cookies?
Provided by OpenGlobal

“Eufronio racconta la guerra di Troia” al Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia di Roma

23. 09. 2013


Da due capolavori greci dell'artista ateniese Eufronio, del VI secolo a.C., è nato il book-dvd, che verrà presentato alle ore 11,00 del 24 settembre 2013

Un cratere e una coppa, realizzate dal grande artista ateniese Eufronio, narrano, con grande potenza evocativa, alcune tra le pagine più drammatiche della guerra e della caduta della città di Troia. Sarpedonte, il principe bello come un dio, ucciso per mano del rivale Patroclo, viene riportato nella dimora del padre Zeus dai gemelli divini Sonno e Morte: una raffigurazione ispirata da un passo dell’Iliade, che commuove ancora oggi chi guarda il grande cratere di Eufronio, così come gli ultimi istanti di Priamo e della città di Troia, presa dagli Achei, raffigurati sulla coppa dipinta sempre dalla stessa bottega ceramica ateniese.

Sono frammenti di una lontana ed eroica storia, che tanto attrae e affascina l'uomo odierno, e che ora prendono vita nel book-dvd “Eufronio racconta la guerra di Troia", prodotto multimediale della Techvision Sistem Multimediali. Il book-dvd, della durata di 20 minuti, è stato realizzato utilizzando le tecniche dell’animazione digitale.

"Eufronio racconta la guerra di Troia" verrà presentato martedì 24 settembre 2013, alle ore 11.00, presso la Sala della Fortuna del Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia a Roma. Durante l'anteprima, i ragazzi del Convitto Nazionale Vittorio Emanuele II di Roma daranno vita alle immagini del dvd con alcuni passi tratti dall’Iliade e dall’Eneide, letti in greco e in latino. L'attore Agostino De Angelis interpreterà alcuni brani, con l’accompagnamento musicale realizzato da Silvano Boschin.

I due capolavori dell'arte greca, difatti, sono attualmente accolti nel Museo Etrusco di Villa Giulia, dopo una lunga serie di peripezie. Originariamente provenienti da Cerveteri, una delle città più potenti dell'antica Etruria, vennero rinvenuti nel corso di scavi clandestini negli anni Settanta del secolo scorso e in seguito esportati illegalmente negli Stati Uniti, dove divennero oggetto di forte attrazione nel Metropolitan Museum di New York e nel J.P. Getty Museum di Los Angeles.

La coppa e il cratere, due preziosi simboli del potere, venivano utilizzati durante i ricchi simposi e nelle cerimonie religiose dalle aristocrazie etrusche che li avevano commissionati ai più importanti ceramisti greci della fine del VI secolo a.C.

Il book-dvd "Eufronio racconta la guerra di Troia" è stato sapientemente creato per raccontare la storia coinvolgendo una vasta tipologia di pubblico, con un particolare pensiero rivolto alle nuove generazioni per riscoprire e rivalutare la propria identità e il proprio patrimonio culturale.

Il book dvd è disponibile presso i bookshop della Necropoli e del Museo di Tarquinia, Cerveteri e Villa Giulia o online su www.edizionitsm.it


 

 

Visite guidate

Il Museo Nazionale Archeologico di Tarquinia si visita in due o più ore, a seconda delle vostre esigenze. Per la visita della Necropoli consigliamo di concedervi almeno un'ora e mezza.

Leggi tutto...

Laboratori didattici

I laboratori didattici di archeologia permettono di conoscere in modo diretto i riti, i materiali e le tecniche di produzione in uso nella civilta etrusca e di rivivere le esperienze dell’uomo antico.

Leggi tutto...

Come arrivare

La Necropoli di Tarquinia è situata a circa 90 km nord da Roma

Leggi tutto...